Dinner for Hope: una tradizione di successo

Le buone ricette diventano tradizione! Anche quest’anno, nello splendido scenario di Villa Sassa Residence and Spa, ha preso vita il Dinner for Hope: una fantastica serata gourmet all’insegna della solidarietà!

Tra i vari ospiti hanno presenziato i nostri atleti e ambasciatori Luca Tavasci, Lara Gut, Murat Pelit nonché gli amici del Football Club Lugano. La serata è stata arricchita dagli interventi di tutti gli ospiti, i quali guidati dalla nostra splendida madrina Julie Arlin, hanno avuto occasione di raccontare le loro esperienze personali legate alla Fondazione.

Grazie a tutti i partecipanti il contributo totale raccolto durante la serata è stato di 11’000.-! Supportato anche dalla raccolta fondi legata alla messa all’asta di due cimeli sportivi di prestigio: il casco di Lara Gut, portato durante le ultime Olimpiadi in Corea del Sud, e la maglia Bianconera “Europa League” autografata da tutta la squadra.

Un ringraziamento speciale va al Direttore di Villa Sassa Francesco Bobbià, grande amico della Fondazione Greenhope e vero e proprio promotore della splendida serata. Oltre a lui si ringraziano per le prelibatezze lo Chef Teo Chiaravalloti ed il maître Daniele Battocchi per l’ottimo servizio ai tavoli.

Guarda le foto della serata! 

Partner ufficiale della serata: Villa Sassa Residence and Spa. Ringraziamo inoltre tutti i fornitori che hanno contribuito alla realizzazione della serata: Ferrari Vini, GBC Frutta e Verdura, Mercato del Pesce, Grünenfelder, Lati, Tipesca, Lüchinger e la Panetteria Canonica.

Post Recenti