Greenhope lancia la nuova strategia “Sports Against Cancer”

Lo scorso 15 ottobre Greenhope è diventata una fondazione svizzera a tutti gli effetti!

Ben oltre alla nuova forma giuridica, Greenhope Foundation si distingue per una nuova strategia che, oltre alla Mountainbike, ora coinvolge diverse discipline sportive all’insegna del motto “Sports Agaist Cancer“. Il sostegno della neo-costituita Fondazione si rivolgerà quindi da subito anche alle giovanili dell’HC Davos, del SC Langenthal e del Velo Club Lugano.

A livello individuale si rinnova il sostegno a Luca Tavasci, al quale si aggiunge il forte fondista Corsin Hösli che con Luca condivide la passione per lo sci di fondo, le origini engadinesi e le sofferenze legate alla malattia del cancro. I suoi successi in ambito sportivo dimostrano come sia possibile sconfiggere la malattia vincendo la partita più importante, quella per la vita.

Greenhope Foundation dà inoltre il benvenuto un nuovo ambasciatore, il fondista della nazionale svizzera Toni Livers, aggiuntosi allo stuolo di sportivi grigionesi (Corsin Hösli, Luca Tavasci e l’Hockey Club Davos) che condividono la filosofia Greenhope e ci aiutano nella lotta contro il cancro indossando la maglia verde della fondazione.

La nuova strategia di estendere il raggio d’azione di Greenhope a tutte le discipline sportive ci aiuterà a diffondere con rinnovata incisività il motto “Sports Against Cancer”, accogliendo una schiera sempre più ampia di sostenitori vogliosi di attivarsi a favore dei bambini malati di cancro.

Leggi la nuova strategia qui!

Post Recenti