La tintarella che fa sperare

Chi ha detto che prendere il sole è un’attività passiva? Grazie all’Act4Hope proposto da Raffaele Gianola, gestore del Lido di Caslano, la stagione balneare si è trasformata in una vera e propria raccolta fondi!

Abbiamo accolto con grande entusiasmo la sua iniziativa di devolvere una parte di ogni abbonamento stagionale e il suo impegno a promuovere la vendita dei nostri gadget. Un paio di settimane fa Raffaele ci ha fatto visita consegnando CHF 800.- da destinare alle attività che organizziamo per i bambini colpiti dal cancro e le loro famiglie.

Grazie Raffaele e grazie a tutti coloro che quest’anno hanno preso il sole non solo per vanità.

Post Recenti