Prima esperienza ad un Mondiale per Luca Tavasci

Il 23enne engadinese Luca Tavasci, nato senza la mano sinistra, si è presentato per la prima volta al cancelletto di partenza di una competizione iridata nella 20 km stile classico di Finsterau, in Baviera. Ottimo il risultato centrato dal fondista sostenuto dalla Fondazione Greenhope: un undicesimo posto che rappresenta un primo passo concreto in direzione del grande obiettivo del Grigionese, ossia l’appuntamento paralimpico.

Post Recenti