Stand-Up For Hope: aperitivo benefico all’Etnic di Lugano.

Menù multietnico, 140 invitati, tanti ospiti e buona musica: tutti ottimi ingredienti che hanno dato vita alla seconda edizione dello Stand-up For Hope, Standing Dinner di beneficenza, giovedì 20 ottobre all’Etnic di Lugano.

Una serata caratterizzata da una serie di interventi che hanno avvicinato la platea al mondo di Greenhope: Murat Pelit (Swiss Paralympic Ski Team) ha parlato della sua esperienza diretta con la malattia mentre il Dr. Mario Rossi (IOSI di Bellinzona) ha sottolineato l’importanza delle attività di intrattenimento promosse da Greenhope nel processo di guarigione dei bimbi malati. L’accompagnamento musicale della serata è stato assicurato da Tom Alemanno mentre per l’ospitalità ringraziamo di cuore Jonathan Kass, proprietario del ristorante Etnic, che ci ha deliziati con il suo menù multietnico.

La serata ha ospitato circa 140 persone la cui partecipazione ha permesso di raccogliere CHF 5’000.- al netto delle spese che verranno interamente devoluti alla Greenhope Foundation. Ringraziamo tutti i partecipanti con la speranza di vedervi al Charity Game a Davos o ad uno dei prossimi eventi in calendario.

Hai un ristorante, un bar o un albergo? Vuoi trasformare il tuo aperitivo in un evento benefico? Incontriamoci per organizzare il tuo Stand-Up For Hope!

Si ringraziano: Tom Alemanno, Fabrizio Casati, HC Davos, Ralph Naef, Murat Pelit, Dr. Mario Rossi, Christian Testoni, Michèle Volontè Laurenti.

Sponsor serata: Ander Group, Ristorante Etnic, Interprintmedia.

Post Recenti